italiano italiano english english
titolo: la montagna per tutti
Attrezzatura || Arrampicate || Boulder ||

Ricerca nel sito:


 

PARLIAMO DI:
ROCCIA:

- Boulder -






SETTORI BOULDER:
Val Genova

notizie a cura di
Alfonso Carbone


masso 1
Masso 1

masso 2
Masso 2
ACCESSO: Si risale la Val Rendena in direzione di Madonna di Campiglio, appena superato l’abitato di Carisolo si abbandona la SS 239 seguendo a sinistra le indicazioni per la Val Genova. Dopo pochi Km si attraversa un piccolo tunnel (l’unico nella valle) e si parcheggia nel primo spiazzo a sinistra che si incontra (circa 100 metri dal tunnel).
Tutto ciò avviene prima del bacino Enel e della zona del ponte verde, dove inizia il tratto a pagamento della valle. Dal parcheggio si attraversa la strada e si è praticamente arrivati. La zona boulder principale, infatti, parte proprio dal lato opposto della strada e si estende nel bosco in tutte le direzioni. Per accedere al masso 7, dal parcheggio dovete proseguire, sempre a piedi, per un centinaio di metri lungo la strada fino ad incrociare una strada sterrata sulla sinistra. Il masso è ben visibile dall’imbocco visto che dista solamente una ventina di metri ed è enorme. Mi è stata segnalata un ulteriore area all’interno del parco, unico problema per i turisti rimane il “pedaggio” (5 euro per chi entra in valle dopo le 8.00 am).

Area blocchi: L’area presenta un potenziale enorme, qui di seguito vengono riportati solo alcuni blocchi. La frequentazione è limitata ai soli locals, i quali custodiscono gelosamente questo "jardin secret".

La roccia è un bel granito. Dal parcheggio si attraversa la strada e appena entrati nel bosco si incontra verso destra il masso (1) che nasconde un piccolo tetto sul quale si snoda un bel passaggio con partenza bassa valutato intorno al 7b+. 

Se si continua dritto, seguendo la massima pendenza, si raggiunge la zona dei massi 2, 3, 4 e 5. Il masso (2) presenta una straordinaria linea in mezzo alla bombatura della parete rivolta a valle. Menzione particolare per il masso 4 il quale è veramente enorme ed è caratterizzato da moltissimi passaggi tecnici su muretti verticali e qualche passaggio molto duro di strapiombo, e bellissimi traversi. Subito sopra a questo colosso è appoggiato il masso (5) con le sue placche che vanno dal facile ad alcune linee molto tecniche e difficili. masso 3
Masso 3


masso 4 - a
Masso 4 - a
masso 4 - b
Masso 4 - b
masso 4 - c
Masso 4 - c


masso 5
Masso 5
masso 6
Masso 6

Ritornando alla base del bosco, se vi spostate sulla sinistra, invece di proseguire dritti, si arriva nella zona del masso (6). Zona che presenta alcuni passaggi facili, un bel traverso sulle piatte di uno spigolo valutato intorno al 6C ed un altro bel passaggio su piatte e micro tacche valutato 7b+ proprio sul masso (6).

Per raggiungere il masso (7), invece, dal parcheggio bisogna proseguire lungo la strada, in direzione opposta al tunnel, per un centinaio di metri, fino ad incrociare sulla sinistra una strada sterrata. Dall'imbocco è già visibile il bel muretto tecnico del masso (7), altro masso di grandi dimensioni che presenta nella parte posteriore a destra diversi passaggi più facili.

masso 7-a
Masso 7-a
masso 7-b
Masso 7-b



www.montagnapertutti.it by carlogozzi©2006-08
politica della privacy

Valid HTML 4.01 Transitional CSS Valido!