italiano italiano english english
titolo: la montagna per tutti
Attrezzatura || Arrampicate || Boulder ||

Ricerca nel sito:


 

PARLIAMO DI:
ROCCIA:







Arrampicare in Valle Po:
Dente del Nano (q. 1450)

Informazioni, foto e testi forniti da Danilo Collino - Giugno 2009

LA STORIA: Nell'autunno del 2006 pedalavo con mia moglie su per le strade del Ciaramolin quando arrivato all'acquedotto vidi quel bellissimo monolite uscire dal bosco di conifere un po' malate. La curiosità fu tale che a novembre dello stesso anno con l'amico Walter decisi di provare a salirci sopra. Raggiunsi la cima aprendo la via tartaro, ma la sorpresa fu trovare uno spit arrugginito sulla cima, segno di una precedente conquista, risalente a non prima di almeno vent'anni visto il materiale lasciato e le sue condizioni.
La zona e' molto bella, immersa nel silenzio e lo spettacolo del Monviso da una parte e della pianura dall'altra fanno da splendida cornice a chi decide di salire su questo particolare torrione.

IL NOME: Dopo quindici anni passati in Valle d'Aosta ed aver salito più volte il Dente del Gigante, vista la somiglianza ma solo un po' più piccola il nome non poteva che essere Nano!


AVVICINAMENTO
Da Paesana si raggiunge il bivio per Calcinere e si entra nel piccolo paese per svoltare a destra seguendo le indicazioni per le frazioni Ferrere e Grange. Superati i primi tornati si tralascia la strada che a sinistra sale a Grange e si prosegue diritti verso Ferrere dove termina l'asfalto. Si continua su sterrata per circa 5 km oltrepassando la borgata del Ciaramolin. Quindi, superati alcuni tornanti, si raggiunge un acquedotto con un piccolo parcheggio ove termina la strada. Di qui e' visibile il Dente del Nano e si raggiunge per comodo sentiero in circa 5 minuti.
AVVERTENZE
La strada e' stretta quindi onde evitare inconvenienti con i proprietari delle colture si richiede educazione nel parcheggiare le auto. In inverno, essendo gli ultimi tornanti a nord, causa neve o ghiaccio potrebbe rendersi necessario parcheggiare alla borgata Ciaramolin, quindi calcolare 30 minuti di avvicinamento.
Vista la bassa quota e l'ottima esposizione al sole al Dente del Nano si arrampica in sostanza tutto l'anno.

LE VIE


TARTARO 25mt. La prima via aperta sul monolite, la più facile e quindi la via normale 5c
CARIE 25mt. Dopo una placca tecnica si sposta sullo spigolo più facile 6a
ASCESSO 25mt. La più impegnativa, prima una placca delicata... poi un tetto duro duro 6c
DETRARTRASI 13mt. La più corta ma sempre tosta 6a





www.montagnapertutti.it by carlogozzi©2006-08
politica della privacy

Valid HTML 4.01 Transitional CSS Valido!