italiano italiano english english
titolo: la montagna per tutti
Fotografie || Libri || Racconti || Contatti || Crediti || Lab ||

Ricerca nel sito:


 


INDEX:

- Lab -






INTERCHANGE TONPAITE™
Giacca da uomo


     

SCHEDA SINTETICA
Giacca polivalente (escursionismo / alpinismo) a due strati separabili da poter indossare anche separatamente.
- guscio esterno impermeabile e traspirante "omni-tech", con due tasche laterali oltre ad una terza tasca esterna ed una interna.
       Cerniere ascelari, per una maggiore ventilazione.
       Cappuccio rimovibile, completamente regolabile per utilizzo anche con il casco.
- giacca interna imbottita, staccabile, in materiale idrorepellente ed antimacchie "omni-shield". Due tasche laterali ed una interna
       rivestimento interno "omni-heat" termoriflettente ed isolante.

Parere dopo l'utilizzo.
la giacca interna ha dimostrato un elevato potere isolante ed un'ottima traspirabilità. Non ho avuto modo di verificare la proprietà idrorepellente, in ogni caso il materiale viene dato, giustamente, trattandosi della parte interna, per pioggia leggera.
Il guscio esterno ha invece dimostrato un'ottima tenuta sotto una pioggia moderata (4-6 mm) e costante per alcune ore. Ottima anche la traspirabilità.
Complessivamente lo giudico un'ottimo prodotto, polivalente per escursionismo e facile alpinismo, che può garantire un elevato potere isolante anche a temperature piuttosto basse. Il cappuccio, regolabile e con la tesa leggermente rigida, è compatibile con il casco. Ad essere particolarmente critici, poteva essere previsto il cappuccio piegabile dietro il collo, anzichè asportabile tramite cerniera; inoltre sarebbe risultata utile una regolazione all'altezza della vita.
Esteticamente il capo è ben curato e quindi non è certo precluso un utilizzo cittadino.


IL TEST DEL PRODOTTO

Estate 2012, mi convinco che l'affezionata giacca da montagna, datata 2001, necessita ormai di pensionamento (evitiamo però riferimenti alle recenti riforme...)
Francamente mi ritengo molto soddisfatto della scelta fatta a suo tempo, perchè oltre alla durata c'è da considerare l'uso intensivo e le attività a cui l'ho costretta: escursionismo, arrampicata, alpinismo... cascate di ghiaccio...
Avrei bisogno di un prodotto analogo.

Nell'ultimo decennio i materiali, e le tecnologie, hanno fatto notevoli progressi; i capi di abbigliamento sono sempre più studiati per un impiego specifico. D'altro canto anche i prezzi di questi indumenti, particolarmente tecnici, non sono certo rimasti fermi...
Marche, prodotti, materiali, campo di utilizzo... tutto sommato la materia non è delle più semplici.

Tra una ricerca e l'altra, trovo su internet la giacca "Interchange Tonpaite™" della Columbia.
Dalle caratteristiche tecniche posso già notare che, rispetto ad altri prodotti che ho visto anche nei negozi, non nasce per l'utilizzo estremo (mi riferisco a cascate di ghiaccio o a bivacchi sulle nostre Alpi); mi sembra comunque un buon compromesso - anche economico - tra i capi "estremi" e quelli ad utilizzo prettamente escursionistico.

Le possibilità di acquisto sono innumerevoli: dai negozi in città, ai grandi centri nelle periferie, i punti vendita on-line...
Tra tutte le opzioni la mia scelta ricade su zalando.it: per me è la prima volta.

Sul loro sito trovo le caratteristiche principali e qualche foto di dettaglio

Sabato parte l'ordine, Martedì mattina ricevo l'email dell'avvenuta spedizione, due giorni dopo ho la giacca a casa: consegna puntuale, precisa, pacco ben confezionato.
Aperta la scatola noto il foglio di istruzioni per un'eventuale restituzione del prodotto, indipendentemente che si tratti di reso o di sostituzione: indicazioni molto chiare, con tanto di etichetta adesiva (da applicare al pacco per la spedizione su cui stampare i dati) ed il riferimento del corriere cui rivolgersi per la consegna/ritiro del pacco.
Particolare non indifferente: il reso è sempre gratuito ed il pacco potrà anche essere ritirato dallo stesso corriere direttamente a casa o in ufficio.
Da quanto ho visto in questa esperienza, il servizio di Zalando è preciso, completo ed accurato.

ècostituita da un guscio esterno ed uno interno; i due capi possono essere indossati insieme (uniti dalle zip e dalle clip inserite nelle maniche e dietro al collo), oppure singolarmente, in base alle condizioni climatiche.
L'impermeabilità del guscio è data dal sistema "Omni-Tech" (non ha quindi l' "Omni-Dry", utilzzato invece su altri capi più specifici, come accennavo in precedenza). La tasca esterna, sul petto, ha la cerniera impermeabile; la cerniera di chiusura principale, così come quelle delle due tasche sui lati, sono invece delle normali zip, comunque ben riparate per evitare che l'acqua possa arrivare all'interno.
Il cappuccio, staccabile, è completamente regolabile: sia sulla parte posteriore (a mezzo di un velcro, in modo da poterlo indossare anche con il casco) sia lateralmente, tramite due cordini elastici. Inoltre la tesa è leggermente più rigida per un miglior comfort.

Due cerniere sotto le ascelle possono permettere una maggiore aerazione; la traspirabilità dell'indumento viene garantita dal materiale.
La giacca interna ha una discreta permeabilità grazie alla tecnologia Omni-Shield (ovviamente è il guscio esterno che dà protezione alla pioggia più intensa) e la casa garantisce anche un ottimale isolamento termico. Internamente è rivestita da un materiale riflettente, in modo da trattenere il calore sviluppato, permettendo comunque una buona traspirazione ed impedire la formazione di umidità all'interno.
Anche la giacca interna è dotata di due tasche esterne ed una interna, per la comodità in caso di utilizzo senza il guscio.

Non mi resta che provare la giacca !
Il primo test lo faccio la domenica successiva: partenza da casa alle 6.30, alle 9.30 lascio la macchina nel paesino di montagna; il termometro indica -2.
Non è particolarmente freddo, ma uscendo dall'auto il delta termico si sente. Indosso quindi la giacca completa, con l'imbottitura interna, sopra alla maglia termica. Metto gli scarponi ed inizio a salire verso il rifugio.
Non sento assolutamente freddo, ne deduco che anche a temperature ben più basse (6 o 7 gradi sotto zero) sarebbe sufficiente un micropile, sotto alla giacca, per avere una condizione confortevole.
Il sentiero sale nel bosco, abbastanza ripido, per poi uscire in una conca quasi sempre all'ombra: la temperatura resterà sempre sotto lo zero.
E' circa mezz'ora che cammino, è normale che con il movimento la temperatura del corpo si alzi. Non ho sudato, significa che la giacca consente una buona traspirazione. Preferisco comunque togliere la giacca e proseguo quindi solo con la maglietta termica.
Non passa molto tempo che mi trovo esposto al vento che, seppur debole, viene da Nord: provo quindi a mettermi solo il guscio della giacca, direttamente sopra alla maglietta termica; non è un wind stopper (altro capo tecnico specifico), ma devo dire che funziona molto bene in queste condizioni.
Con questo abbigliamento, dopo altre 2 ore di cammino su neve in ottime condizioni, raggiungo quindi il rifugio, normalmente chiuso in questa stagione (metà novembre).
Indosso anche la parte interna per evitare di perdere troppo calore; mangio una barretta, bevo un pò del the caldo del thermos, e mi godo la bella giornata di sole. Il termometro indica -4 quando inizio la discesa. Solo una volta tornato in prossimità del paese (1000 metri più in basso) troverò una temperatura maggiore, per poi arrivare a +4.

Il primo test della giacca lo giudico più che positivo; in particolare:
- mantiene il calore all'interno impedendo invece di sudare.
- a basse temperature (seppure non estreme) consente di limitare la quantità di abbigliamento da portare (a favore del peso!) con la convinzione che potrà risultare un buon prodotto anche a temperature decisamente più basse;

- il guscio esterno non è dato come wind stopper, tuttavia con un leggero vento freddo da nord ha dato buoni risultati, impedendo la dispersione di calore.
- l'ho trovata comoda durante il cammino: non mi sono mai sentito limitato nei movimenti.

       


Il prossimo test: sotto la pioggia.
Per questa prova non è fondamentale andare in montagna. Dall'ufficio a casa sono circa 9 km, dei quali gli ultimi 3 in salita. Attendo il primo giorno di pioggia (che non si fa attendere poi molto...) e rientro a casa a piedi.
Piove moderatamente (i dati, visti successivamente, riportano 4-6 mm di acqua) e a fare il tragitto impiego poco meno di 2 ore.
Indosso solo il guscio esterno della giacca (la temperatura esterna non richiede la parte imbottita) e alla fine la maglia sotto è perfettamente asciutta: mi sono bagnato "solo" dalla coscia in giù.
In conclusione, mi ritengo soddisfatto della giacca (conto di utilizzarla, nei prossimi mesi, anche in condizioni più severe) e del servizio utilizzato per l'acquisto: entrambi da consigliare.



www.montagnapertutti.it by carlogozzi©2006-08
politica della privacy

Valid HTML 4.01 Transitional CSS Valido!